Retroacademy

Retrogaming

Retroacademy è un'associazione di appassionati di retrogaming e retrocomputing che mette a disposizione delle nuove generazioni la passione per il passato informatico. Per tutti coloro che condividono la passione per i mitici anni '70, '80 e '90.

Retroacademy nasce dalla passione per le vecchie generazioni di console e computer, parliamo dei mitici anni ’70, ’80 e ’90! Retrocomputing, retrogaming, programmazione, ricerca e sviluppo di idee indipendenti sono l’interesse comune dei membri dell’associazione.

Retroacademy si occupa della divulgazione e dello studio del passato informatico dal punto di vista socio-culturale. Infatti l’associazione raccoglie un target di generazioni diverse che interagiscono positivamente l’una con l’altra.

Al Festival del Gioco Perduto, Retroacademy espone computer e console degli anni ’70, ’80 e ’90 come il Commodore64, l’Amiga, lo Spectrum, il Nintendo e molte altre collegate a monitor e TV a tubo catodico per il massimo della giocabilità!

Inoltre, con la collaborazione di Arcade Story, ci saranno anche cabinati originali del periodo quali: Pac-Man, Space Invaders, Donkey Kong ed altri.

I membri dell’associazione parleranno e racconteranno la storie di questi anni dal punto di vista informatico e ludico con aneddoti e curiosità, con approfondimenti  sulle tecniche di programmazione per gli interessati.

Chi vuole può portare il proprio vecchio Commodore, Spectrum o console per verificarne il funzionamento, gli specialisti di Retroacademy saranno pronti ad aiutarvi senza impegno!

“Capita spesso che avvicinandosi con i figli per mano, poi siano proprio i padri a tornar bambini, a sedersi davanti al joystick per fare una partita come quelle di un tempo.”

Fabrizio Radica, co-founder Retroacademy

 

Social Share